tagtop

Sunny

23°C

Vaglia

Sunny

Humidity: 39%

Wind: 22.53 km/h

Sulle orme dei Medici

Le residenze medicee: un viaggio nei luoghi dei signori del Mugello

Il Mugello è stata una terra amatissima dalla potente famiglia dei Medici, che ha lasciato numerosi segni del suo passaggio: oltre alle magnifiche ville, anche il paesaggio porta la loro indelebile orma nell'organizzazione razionale delle colture, nella disposizione geometrica dei boschi, nella canalizzazione delle acque. Il loro gusto è ravvisabile nei metodi costruttivi e nelle proporzioni di alcune case coloniche, ville e pievi e nella distribuzione armonica degli insediamenti.

Vi suggeriamo pertanto un itinerario che parte da Firenze e tocca i luoghi più significativi della permanenza della famiglia dei Medici sul territorio mugellano.

Il Parco di Villa Demidoff

Il Parco di Villa Demidoff a Vaglia, Mugello

Photo credits

Partendo da Firenze, lungo la via Bolognese, la prima meta sarà la visita al Parco e Villa Demidoff, a Pratolino: la villa che appartenne ai Medici e che fu fatta ristrutturare dal Buontalenti, è stata purtroppo fatta demolire dalla famiglia dei Lorena, ma lo stupendo parco ospita numerosi monumenti interessanti, tra i quali il più importante è senza dubbio la statua-fontana dell'Appennino.

Da qui, se proseguite verso nord sempre lungo la via Bolognese, giungerete a San Piero e poi a Scarperia, dove è possibile visitare il Palazzo dei Vicari, costruito nel sec XIV in seguito alla fondazione del paese ad opera della Repubblica Fiorentina.

Tornate indietro a San Piero: qui avrete la possibilità di ammirare l'imponente Fortezza di San Martino, voluta dai Medici alla fine del XV sec, il cui impianto però fu terminato all'inizio del sec XVI. Fate una bella passeggiata lungo le mura, visitando questa Fortezza che è stata per secoli una città in miniatura.

Rimettetevi in strada e seguite le indicazioni per Barberino o per l'Autostrada A1: lungo la strada troverete la segnaletica che conduce al Castello del Trebbio, raggiungibile attraverso una ripida strada di campagna. Dal Castello, fatto costruire sui resti di una precedente torre feudale sulla cima di un colle, si gode di una magnifica vista su tutta la vallata mugellana.

Il Castello di Cafaggiolo

Il Castello di Cafaggiolo, Barberino di Mugello

Photo credits

Riprendete la strada che porta verso l'Autostrada A1 : non potrete non notare il parco e la villa che si affacciano direttamente sulla strada. E' questa la Villa di Cafaggiolo, una della residenze preferite di Lorenzo il Magnifico, che la usò principalmente come luogo di svago e per i suoi ricevimenti.

L'ultima meta di questo giro è il Convento di Bosco ai Frati: per raggiungerlo andate verso l'autostrada A1 e seguite le indicazioni per Galliano: anche qui troverete la segnaletica che vi guiderà al Convento mediceo, che è uno dei conventi più antichi di tutta la zona: fu infatti fondato dagli Ubaldini prima dell'anno mille. In seguito fu fatto ristrutturare per volontà di Cosimo I de' Medici. La famiglia ha lasciato numerosi doni molto preziosi a questo convento, tra i quali anche un crocifisso ligneo attribuito a Donatello.

Vi segnaliamo qui di seguito gli orari di apertura delle mete che vi abbiamo proposto:

VILLA DEMIDOFF:

  • Marzo: festivi 10:00 - 18:00
  • Aprile: giovedì, venerdì, sabato e festivi 10:00 - 20:00
  • Maggio - Giugno - Luglio: giovedì, venerdì, sabato e festivi 10:00 - 20:30
  • Agosto - Settembre: giovedì, venerdì, sabato e festivi 10:00 - 20:00
  • Ottobre: festivi 10:00 - 19.00

Maggiori informazioni

PALAZZO DEI VICARI:

  • Inverno (15 settembre - 1 giugno) sabato, domenica e festivi 10:00 - 13:00 / 15 - 18.30
  • Estate (1 giugno - 15 settembre) mercoledì, giovedì, venerdì 15:30 - 19:30 Sabato, domenica e festivi 10:00 - 13:00 / 15:30 - 19:30

Maggiori informazioni

FORTEZZA DI SAN MARTINO:

Attualmente in ristrutturazione. Consigliate passeggiate intorno alle mura.

CASTELLO DI TREBBIO:

Visite guidate possibili la mattina da lunedì a venerdì.

Maggiori informazioni

VILLA CAFAGGIOLO:

Dal 15 aprile al 15 ottobre

  • Mercoledì 14:30 - 18:30
  • Venerdì 14:30 - 18:30
  • Sabato 10 - 12:30 / 14:30 - 18:30
  • Domenica e Festivi 10:00 - 12:30 / 14:30 - 18:30

Dal 16 ottobre al 14 aprile

  • Sabato, Domenica e Festivi 10 - 12:30 / 14:30 - 18:30

Maggiori informazioni

CONVENTO DI "BOSCO AI FRATI":

Aperto tutti i giorni.

Maggiori informazioni